Seleziona una pagina

10 Modi in cui il Magnesio salva te e i tuoi Ormoni

da | 21 Feb 2019

Ciao a tutte ragazze!
Oggi parliamo di un minerale che avrai sicuramente sentito nominare: il Magnesio.

Sicuramente sarai già al corrente dei suoi innumerevoli benefici, ma ho voluto ugualmente scrivere un articolo al riguardo perché voglio che sia suuuuperchiaro a tutte quanto assumere Magnesio ogni giorno sia FONDAMENTALE per la nostra salute ormonale

(pensa che è responsabile di più di 300 funzioni nel nostro corpo…niente male eh?)

Personalmente consiglio il Magnesio per quasi ogni tipo di condizione ormonale:

Amo il Magnesio perché fa sentire meglio le persone quasi immediatamente.

Io lo uso tutti i giorni ormai da tantissimo tempo, e 8 volte su 10 mi basta il Magnesio per alleviare i dolori del ciclo, senza assumere antidolorifici!

Fantastico, vero?

In più, la mia qualità del sonno è decisamente migliorata.

Magnesio: a cosa serve?

Cos’ha di tanto speciale, e perché ne siamo tutti così carenti?

Siamo carenti di Magnesio perché le nostre cellule se ne liberano durante periodi di stress.

Praticamente spingiamo il Magnesio attivamente fuori dal nostro corpo in modo da mandare su di giri il nostro sistema nervoso e fare i conti con i problemi di tutti i giorni.

Se stessimo vivendo in epoche passate, in cui lo stile di vita non era sicuramente stressante come quello di oggi, questa scarica di Magnesio non sarebbe un problema.

Probabilmente dovresti affrontare un solo tipo di stress acuto, seguito da giorni interi dedicati al recupero di Magnesio attraverso il cibo: in particolare noci, semi e verdure a foglia verde.

Purtroppo però nel mondo moderno, non fai altro che passare da una situazione stressante all’altra.

Un sistema nervoso iperattivo è infatti proprio quello di cui ha bisogno l’uomo medio per superare una giornata media moderna.

Il tuo corpo quindi si libera di Magnesio continuamente, e le tue verdurine non saranno mai in grado di controbilanciare questa enorme perdita.

Se a questo aggiungiamo anche le tossine ambientali, con cui sei a contatto tutti i giorni, che svuotano ancora di più le tue scorte di Magnesio…

Immagino che a questo punto tu abbia già capito quanto sia importante assumere un integratore di Magnesio tutti i giorni.

Se lavori, fai il pendolare, bevi caffè o ti preoccupi per qualcosa, allora hai molto probabilmente una carenza di Magnesio.

Quindi alla domanda:

Ma anch’io dovrei assumere Magnesio?

la risposta è:

Sì, sì, sììì!

Ma andiamo ora più nel dettaglio e vediamo quali sono i meccanismi con cui il Magnesio aiuta la nostra salute generale e ormonale.

Nel corso della lettura troverai anche una serie di integratori di Magnesio che puoi acquistare su Amazon, accuratamente selezionati da noi.

Mi raccomando, prima di acquistare il primo integratore che capita, leggi questo articolo fino in fondo, perché gli integratori di Magnesio NON sono assolutamente tutti uguali!

Cominciamo!

Entra nella Community di Conosci Te Stessa.

Si tratta di un Gruppo Privato e Protetto su Facebook dove confrontarti con tantissime altre Donne. È Gratis.

E se non hai Facebook, nessun problema! 

Iscrivendoti riceverai ogni settimana consigli sulla tua Salute Intima e Mestruale direttamente sulla tua casella di posta, oltre che aggiornamenti su tutte le Novità e i Progetti che bollono in pentola!

10 modi in cui il Magnesio salva Te e i tuoi Ormoni

1. Il Magnesio regola il Cortisolo

Il Magnesio è in grado di evitare che il tuo sistema nervoso produca eccessi di Cortisolo, comunemente chiamato “ormone dello stress”.

Il Cortisolo è un ormone potentissimo, in grado di influenzare tutti gli altri ormoni (tiroidei e riproduttivi).

Abbassando i livelli di Cortisolo quindi, anche gli altri ormoni funzioneranno bene.

2. Il Magnesio allevia e previene i Crampi

Il Magnesio svolge un ruolo essenziale nella trasmissione neuromuscolare e nella contrazione muscolare, infatti è stato ipotizzato che la carenza di Magnesio possa predisporre ai dolori muscolari.

Si è visto inoltre che l’assunzione giornaliera di un integratore di Magnesio può prevenire i crampi mestruali

E come?

Funziona rilassando la muscolatura liscia dell’utero e riducendo le prostaglandine infiammatorie in circolo responsabili del dolore mestruale.

3. Il Magnesio riduce i livelli di zuccheri nel sangue e stabilizza i livelli di Insulina

Il Magnesio è così efficiente a migliorare la sensibilità insulinica che si potrebbe definire la “metformina naturale” (la metformina è un farmaco comunemente utilizzato per il trattamento del diabete).

Stabilizzare i livelli di insulina è fondamentale e si traduce in:

  • meno voglie di zuccheri
  • perdita di peso (yuppiiii)
  • miglioramento della PCOS.

4. Il Magnesio supporta la Tiroide

Il Magnesio è un minerale fondamentale per stimolare la produzione degli ormoni tiroidei.

Ha anche proprietà antinfiammatorie, e questo aiuta a calmare l’infiammazione autoimmune che sta alla base di molti disturbi tiroidei.

5. Il Magnesio concilia il sonno

Il Magnesio è un grandioso promotore del sonno, consideralo come il “valium naturale” che supporta il sistema nervoso e aiuta a prevenire sensazioni di nervosismo, ansia, irrequietezza, irritabilità e paura

RICORDA: dormire bene è cruciale per la produzione di ormoni.

Infatti è proprio mentre dormiamo che beneficiamo dell’impennata degli ormoni anabolici come il DHEA e l’ormone della crescita.

6. Il Magnesio alimenta l’energia cellulare

Il Magnesio è collegato in modo così intricato ai mitocondri e alla produzione di energia, che senza Magnesio, non ci sarebbe energia cellulare.

Il tessuto ormonale in particolare ha bisogno di molta energia cellulare, e di conseguenza di ancora più Magnesio degli altri tessuti.

Ecco perché assumere Magnesio è particolarmente importante per noi donzelle.

7. Il Magnesio supporta la produzione di ormoni

Il Magnesio ha un ruolo nella produzione degli ormoni steroidei come progesterone, estrogeni e testosterone.

Probabilmente è questo il motivo per cui è stato dimostrato che il Magnesio è in grado di ridurre del 50% le vampate di calore tipiche della menopausa.

8. Il Magnesio attiva la Vitamina D

La Vitamina D ha un ruolo fondamentale nell’assorbimento del calcio, ed ha anche un ruolo cruciale nel Ciclo Mestruale Femminile (ne parliamo in questo articolo) ma senza quantità sufficienti di Magnesio, la Vitamina D non può fare il suo dovere.

Infatti la Vitamina D per essere metabolizzata ha bisogno dell’aiuto del Magnesio, che si comporta da co-fattore.

Ecco perché l’assunzione di elevate quantità di Vitamina D senza la contemporanea assunzione di Magnesio può non essere efficace, e anzi aumentare ancora di più la carenza di Magnesio nel corpo.

Quindi per farla semplice ricorda:

No Magnesio Vitamina D inefficace Minor assorbimento di Calcio

9. Il Magnesio rallenta l’invecchiamento

Studi scientifici dimostrano che il Magnesio è in grado di prevenire l’accorciamento dei telomeri, ridurre lo stress ossidativo e aumentare la produzione di glutatione.

Ha quindi un generale e fantastico effetto antiossidante!

10. Il Magnesio allevia i Sintomi della Sindrome Premestruale (PMS)

Sembra che le scorte di Magnesio di noi femminucce vengano esaurite dai cambi ciclici che gli ormoni sessuali subiscono durante la fase luteale del ciclo, il che comporterebbe tutti quei simpatici sintomi tipici della PMS (Sindrome Premestruale), come emicrania e gonfiore (giusto per nominarne un paio).

Il Magnesio ha un impatto così grandioso sul sintomi della PMS che è stato addirittura condotto uno studio per scoprire se una carenza di Magnesio possa essere effettivamente la causa della PMS.

E gli scienziati hanno scoperto che i livelli di Magnesio sono più bassi nelle donne che soffrono di PMS.

Ecco perché assumere un integratore di Magnesio soprattutto nella seconda metà del ciclo mestruale potrebbe essere di grande aiuto a tutte noi. 

Magnesio: Medicina Potente

Il Magnesio è un gran giocatore nelle sale d’urgenza, dove viene usato per trattare aritmie cardiache, attacchi di cuore, emicrania e tossiemia in gravidanza.

Ma perché il suo uso dovrebbe essere ristretto al trattamento acuto?

È ora che il Magnesio inizi ad occupare un ruolo importante nel trattare disturbi cronici.

Il suo ruolo nella salute della donna è stato scoperto in un recente studio americano del 2017 intitolato “Magnesium in the gynecological practice: a literature review.”

Gli autori hanno concluso che l’integrazione di Magnesio è efficace nel trattamento di dolori mestruali, PMS, emicrania, sintomi di perimenopausa e menopausa.

Devo fare un Test per analizzare se ho carenze di Magnesio?

La risposta è NO!

La maggior parte del Magnesio si trova all’interno delle tue cellule, quindi non c’è un modo accurato per misurarne i livelli con un’analisi del sangue.

Devi semplicemente provarlo e vedere come ti senti.

Infatti, a meno che tu non abbia una insufficienza renale, è sicuro assumere un integratore di Magnesio, anche a lungo termine.

Per quanto riguarda le quantità, ogni integratore di Magnesio è a sè, in quanto la % di Magnesio rilasciata dipende dalla formulazione.

Pertanto ti consiglio di seguire le indicazioni che trovi sulla confezione, e di assumerlo la sera, in modo da beneficiare del suo effetto rilassante.

Fonti di Magnesio nell’alimentazione sono:

  • verdure a foglia verde e avocado
  • noci e mandorle
  • cioccolata (quella pura e fondente, ovviamente ?)

Ma come già detto sopra, nella stragrande maggioranza dei casi il Magnesio che assumiamo con la dieta non è assolutamente sufficiente rispetto allo stile di vita al giorno d’oggi.

Quindi un’integrazione di Magnesio è straconsigliata.

Attenzione però!

Prima di fiondarti dove capita ad acquistare la prima scatola che trovi con su scritto “Magnesio”, aspetta un attimo.

Gli integratori di Magnesio NON sono tutti uguali, anzi!

Il Magnesio può essere assunto in diverse formulazioni, e i due fattori che fanno la differenza sono:

  • quanto è assorbibile
  • l’effetto lassativo

Infatti, se acquisti forme di Magnesio non adeguate, il rischio è che questo passi praticamente inalterato attraverso il tuo intestino, che non essendo in grado di assorbirlo, va direttamente ad espellerlo con le feci.

Quindi possiamo dire che tanto meno il tuo integratore di Magnesio sarà assorbile, tanto maggiore sarà l’effetto irritante sul tuo intestino, e quindi lassativo.

Continua quindi a leggere per scoprire le migliori forme in cui puoi trovare un integratore di Magnesio.

MAGNESIO OSSIDO o IDROSSIDO

( consigliato: NO )

Questa è la forma più economica di magnesio, e ahimè presente nella maggior parte degli integratori in commercio in Italia.
Il Magnesio è praticamente poco più che un lassativo, in quanto viene assorbito dal corpo per circa il 4% (davvero pochissimo!)
Tutto il rimanente va nel tuo intestino, irritandolo, ecco perché te lo sconsiglio!

MAGNESIO SOLFATO

( consigliato: ASSOLUTAMENTE NO )

Meglio conosciuto come SALE DI EPSOM o SALE INGLESE.
Ad alti dosaggi è un potente lassativo (ma se cerchi un lassativo ce ne sono di migliori, lascialo stare!).
L’unico utilizzo consigliato è come sale da bagno, in modo che venga assorbito attraverso la pelle (in questo modo evitiamo il fastidioso effetto lassativo).
Goditi il suo effetto rilassante sui muscoli e la sua capacità di estrarre tossine dai pori delle pelle.
Quindi fatti un bel bagno caldo con i sali di epsom (e magari anche qualche goccia di olio essenziale) e immergici tutto il tuo stress ?

MAGNESIO CLORURO

( consigliato: NÌ per bocca, SÌ in forma di Spray )

Ha un assorbimento migliore del Magnesio Idrossido.
Lo trovi in farmacia come Magnesio Marino, ed è una forma di Magnesio tutto sommato accettabile.

Un’alternativa potrebbe essere quella di applicare il Magnesio Cloruro sul corpo sotto forma di “olio”.

In realtà non si tratta di un vero e proprio olio, ma semplicemente la consistenza appare oleosa perché il Magnesio Cloruro è leggermente più alcalino dell’acqua.

Applicando spray oleosi la tua pelle è in grado di assorbire grandi quantità di Magnesio.

Questa potrebbe essere la soluzione ideale se hai problemi digestivi o hai difficoltà a trattenere i minerali nel tuo corpo.

(i minerali nel tuo corpo infatti possono essere in disequilibrio se ad esempio hai basse concentrazioni di acidi nello stomaco o soffri di stanchezza surrenale).

Quando inizi ad integrare il Magnesio sotto forma di olio, potresti notare una sensazione di formicolio nella zona di applicazione. Questo significa che effettivamente c’è una carenza.

Se questa sensazione è troppo fastidiosa, puoi risciacquare la zona non appena asciutta (eh sì, una volta asciutta il Magnesio è già stato assorbito!).

Man mano che le tue scorte di Magnesio iniziano ad aumentare, noterai gradualmente la scomparsa del formicolio. Clicca qui per acquistare il tuo olio di magnesio spray

MAGNESIO CARBONATO

( consigliato: SÌ )

È una forma di Magnesio ben assorbibile (sebbene non la migliore), ed ha un sapore migliore del Magnesio Cloruro.
È una buona scelta per le persone che soffrono di indigestione e reflusso acido, in quanto presenta anche proprietà antiacide.

MAGNESIO CITRATO

( consigliato: SÌ )

Il Citrato di Magnesio è l’integratore di Magnesio più popolare, probabilmente perché ha un buon sapore (si trova anche in diversi gusti), non ha un costo eccessivo ed è di facile assorbimento.
Poiché l’acido citrico è un blando lassativo, il Magnesio Citrato è incredibilmente efficace nei casi di stitichezza e depurazione intestinale. Proprio per questo motivo però, ti consiglio di assumere questo tipo di Magnesio inizialmente in piccole quantità, per poi andare aumentando se non ti dà fastidio a livello intestinale.

MAGNESIO PIDOLATO

( consigliato: SÌ )

Il Magnesio Pidolato (magnesio legato con acido piroglutammico) è molto assimilabile e facilmente digeribile.

MAGNESIO MALATO: energia e disintossicazione

( consigliato: SÌ )

Nonostante il nome un po’ strano, non c’è assolutamente niente di “malato” in questo tipo di Magnesio, anzi!
Il Malato di Magnesio è una scelta fantastica per chi soffre di stanchezza, dal momento che l’acido malico (un acido della frutta naturalmente presente nella maggior parte delle cellule del corpo) è una componente essenziale di enzimi che svolgono un ruolo chiave nella sintesi di ATP e produzione di energia

Inoltre grazie all’acido malico, il Magnesio Malato è un potente disintossicante dai metalli pesanti. 

Ecco perché puoi tranquillamente assumere questa forma di Magnesio al mattino (a differenza degli altri, consigliati la sera), in modo da avere la giusta energia per la giornata!

Se decidi di optare per questa forma di Magnesio, ti consiglio vivamente l’integratore che trovi cliccando sul pulsante qua sotto: la formulazione è ottima, e in più contiene anche la Vitamina B6, utilissima come antistress.

Questa combinazione di Magnesio Malato + Vitamina B6 è molto efficace anche contro le vampate di calore in menopausa. 

MAGNESIO TREONATO: per lo Studio e la Memoria

( consigliato: SÌ )

Viene assorbito dal cervello molto rapidamente.

Non solo promuove l’apprendimento e il mantenimento di nuove informazioni, ma può anche prevenire i deficit di memoria.

Il Treonato di Magnesio sta guadagnando attenzione per le sue proprietà protettive del cervello, specialmente contro il declino cognitivo causato dall’invecchiamento.

Addirittura uno studio sui roditori mostra che questa forma di Magnesio è in grado di prevenire ed invertire i deficit cognitivi che si verificano nella malattia di Alzheimer.

MAGNESIO GLICEROFOSFATO

( consigliato: SÌ )

Il glicerofosfato di magnesio è un sale organico, e i sali organici vengono assorbiti meglio dall’organismo di quelli inorganici.

In altre parole il glicerofosfato di magnesio presenta un’ottima biodisponibilità, cioè è ben assorbibile e non presenta effetti lassativi.

In questo caso mi sento di consigliarti questo integratore che contiene anche vitamine B nella loro forma attiva (e in questo video ti spiego quanto sia importante acquistare un integratore di vitamine B come si deve) e vitamina D, quindi davvero molto completo. In più contiene taurina, che rende questa formulazione fantastica per contrastare le vampate di calore in menopausa.

Puoi trovarlo sia in bustine, che in confezione da 90 compresse o 180 compresse (ottimo rapporto qualità/prezzo).

Ma veniamo ora a uno dei migliori Integratori di Magnesio.

MAGNESIO GLICINATO O BISGLICINATO

( consigliato: )

È senza dubbio il miglior integratore di Magnesio (il minerale legato all’aminoacido glicina) per quanto riguarda il suo assorbimento.
Ha il minor effetto lassativo tra tutti ed è anche il più assorbibile.
In più presenta l’azione benefica della glicina che ha un effetto calmante sui recettori del GABA.
È quindi perfetto per migliorare la qualità del sonno e ridurre lo stress, ed è la scelta migliore per un’integrazione a lungo termine.

È un po’ più difficile da trovare in farmacia rispetto agli altri, ma trovi qua di seguito il link per acquistarlo su Amazon.

L’ho provato personalmente ed è davvero un integratore valido, con capsule vegetali.

In più, il prezzo è davvero vantaggioso (è sufficiente assumere due capsule ogni sera, quindi con 120 capsule fai ben 2 mesi di cura!).

Clicca qui e acquista il tuo integratore di Magnesio Glicinato

Se non dovesse essere disponibile, puoi provare con questo, o quest’altro (di fatto sono tutti equivalenti e prodotti dalla stessa azienda made in UK).

Se invece fai fatica a deglutire le capsule, ecco un’alternativa in polvere.

Le peggiori forme di Magnesio

MAGNESIO GLUTAMMATO e ASPARTATO

Evita completamente queste due forme di Magnesio.

L’acido glutammico e acido aspartico sono componenti del pericoloso dolcificante artificiale aspartame, ed entrambi diventano neurotossiche quando legate ad altri aminoacidi.

Ricapitolando:

  • È SICURO e NECESSARIO assumere un integratore di Magnesio al giorno d’oggi
  • Non tutti i tipi di integratori di Magnesio sono uguali, quindi attenzione!
  • Miglior forma di Magnesio: Magnesio Glicinato o Bisglicinato
  • Peggiori forme di Magnesio: Magnesio Glutammato e Magnesio Aspartato.

Conclusioni

Bene, siamo giunte alla fine di questo articolo.

Mi auguro di averti trasmesso l’importanza di assumere Magnesio in maniera costante, soprattutto se soffri di disturbi del ciclo!

Come sempre, questa è una Guida, ma la cosa più importante di tutte è Ascoltare il proprio corpo.

Quindi testa una o più forme di Magnesio, e trova quella più adatta a te.

Potresti sentire gli effetti quasi immediatamente, o potrebbe volerci un po’ di tempo prima osservare i benefici.

Per questo ti consiglio di annotare sul calendario il giorno di inizio assunzione, e proseguire CON COSTANZA per 1-2 mesi.

Se hai domande non esitare a lasciare un commento qua sotto.

E se vuoi, raccontami la tua esperienza con il Magnesio, ne sarei superfelice!

Un abbraccio,

Serena

Serena Saracini

Serena Saracini

Me in 3 parole? Curiosità. Determinazione. Creatività. Cerco costantemente di migliorare me stessa e di dare un contributo agli altri con ciò che apprendo. Il detto "chi si accontenta gode" proprio non fa per me 🙂

Entra nella Community di Conosci Te Stessa.

Si tratta di un Gruppo Privato e Protetto su Facebook dove confrontarti con tantissime altre Donne. È Gratis.

E se non hai Facebook, nessun problema! 

Iscrivendoti riceverai ogni settimana consigli sulla tua Salute Intima e Mestruale direttamente sulla tua casella di posta, oltre che aggiornamenti su tutte le Novità e i Progetti che bollono in pentola!

Fonti

34 Commenti

  1. Antonella

    Potreste indicarmi il nome di un valido integratore di magnesio? Io ho ovaio policistico e prendo già un integratore in cui, però, non c’è magnesio. Grazie

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Antonella
      all’inizio utilizzavamo il classico Magnesio Supremo (citrato) che funziona molto bene, anche se ha un certo effetto lassativo se esageri (puoi acquistarlo qui: https://amzn.to/300pEti).
      Però ti consiglierei assolutamente di provare il magnesio glicinato: https://amzn.to/3dXVmxS
      In ogni caso assumi assolutamente un integratore di Magnesio e facci sapere se noti dei cambiamenti!

      Rispondi
  2. Sara

    Ciao …articolo molto interessante ..ho appena acquistato su Amazon l’ultimo citato ..volevo solo sapere se va assunto praticamente per sempre oppure bisogna fare qualche stop ogni tot di tempo ?grazie in anticipo ?mi state aprendo un mondo ??❤️

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Sara e grazie a te per le bellissime parole, ci fa super piacere che le nostre informazioni ti siano utili!
      Il Magnesio puoi tranquillamente assumerlo sempre, proprio per il fatto che ne consumiamo tantissimo a causa dello stress. Noi ad esempio lo assumiamo da anni!
      Vedrai che noterai la differenza 🙂
      Un abbraccio ?

      Rispondi
  3. Miriam

    Ciao ho letto l’articolo sul magnesio e lo trovo molto interessante, tuttavia io ho Insulino resistenza ma non ho pcos, e disturbi premestruale e stitichezza.
    Prendo però un integratore al mattino e uno alla sera x l insulinemia, quindi quale magnesio dovrei prendere? Tutti i giorni? Senza mai sospendere?

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Miriam, il Magnesio non ha particolari controindicazioni come hai letto nell’articolo, quindi puoi tranquillamente assumerlo la sera. Opta per il magnesio glicinato che è quello con maggiore biodisponibilità, ecco il link: https://amzn.to/3dXVmxS
      Un abbraccio 🙂

      Rispondi
  4. Jessica

    Ciao, io prendo la Metformina, posso comunque integrare con il magnesio o è meglio sostituirla e provare con il Magnesio?Grazie mille

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Jessica, puoi tranquillamente assumere magnesio in contemporanea alla Metformina. Per quanto riguarda la decisione o meno di sospendere Metformina, ti consigliamo di parlare con il tuo medico. Un abbraccio 🙂

      Rispondi
  5. Miriam

    Quindi si può prendere anche nella
    Ricerca della gravidanza? E iniziata la gravidanza? Grazie.
    Un’ultima domanda: x abbassare l ‘insulina il migliore è il glicinato ho capito bene?

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Miriam, il magnesio va benissimo anche in gravidanza, anzi è un minerale importantissimo per questa fase. Magnesio Glicinato consigliato senza dubbio 🙂

      Rispondi
  6. Claudia

    Articolo mooolto informativo e completo. Grazie mille!

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Grazie a te Claudia 🙂

      Rispondi
  7. Franca

    Ciao ragazze, inizio ringraziandovi perché i vostri articoli aiutano ad avere una maggiore consapevolezza e ci permettono di affrontare i cambiamenti con fiducia. Proverò ad assumere magnesio e volevo chiedervi un parere su questa marca di magnesio (vi allego il link) che conosco perché lo ha preso una mia amica. Grazie per la vostra disponibilità e per il vostro lavoro. 🙂 https://www.amazon.it/Solaray-Glicinato-integratore-alimentare-120-count/dp/B000Z1GLJI

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ci arrivano ogni giorno tantissimi messaggi con integratori da analizzare, ma purtroppo non abbiamo proprio il tempo materiale di farlo altrimenti faremmo solo quello durante la giornata ?
      È per questo che stiamo creando piano piano sempre più guide accessibili a tutte sui giusti integratori da scegliere. Quindi ti chiediamo di seguire quello che trovi scritto nel nostro articolo o nel dubbio acquista quelli consigliati e selezionati da noi (li abbiamo scelti proprio in base alle linee guida che daremmo a ciascuna di voi).
      Grazie ?

      Rispondi
  8. Alice

    Ciao ragazze, grazie mille, per la prima volta un articolo davvero completo sul magnesio! Ho dato un’occhiata alle mille confezioni di magnesio che ho in casa di vario tipo (sì, è un po’ che cercavo la soluzione giusta…) e ho notato che a volte sulle confezioni è riportato “ossido di magnesio”. Che tipo di magnesio è quello?

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Grazie a te Alice per il feedback 🙂
      Magnesio Ossido o Idrossido sono praticamente la stessa cosa, quindi sconsigliato. Purtroppo la maggior parte lo contengono perché fondamentalmente costa meno…

      Rispondi
  9. Valentina

    Grazie per l’articolo davvero utilissimo! Vorrei sapere se in caso di stanchezza cronica posso utilizzare insieme il magnesio malato e quello treonato (perché studio) o è meglio usarne solo un tipo. Grazie ancora!

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Valentina, grazie mille! Ha poco senso unire due tipi di magnesio. Prova magari con il treonato, e associa un buon complesso di vitamine B (ti consiglio di guardare questo video al riguardo: https://www.youtube.com/watch?v=CVwDi_IR38k& ). Eventualmente puoi aggiungere un erba adattogena come la Rhodiola Rosea, ottima per la stanchezza: https://amzn.to/2tvRf9G. Un abbraccio 🙂

      Rispondi
  10. Francesca Lombardi

    ciao ragazze!
    Grazie per la vostra spiegazione comprensibile a tutti.
    Io per la mia ostinata stitichezza ogni tanto assumo magnesia san pellegrino in polvere, che quindi è idrossido di magnesio. Nella descrizione scrivete che “irrita” l’intestino? in che senso lo irrita? Grazie mille, Francesca

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Francesca, lo irrita proprio per stimolare la peristalsi intestinale e quindi in caso di stitichezza funziona molto bene appunto. Ma non stiamo parlando di un assunzione come integrazione di magnesio da assorbire in questo caso, ma come “lassativo”. Diciamo che se utilizzato una volta ogni tanto va bene, ma a lungo andare non fa bene alle pareti intestinali.

      Rispondi
  11. Rita

    Ciao! Ho letto l’articolo e mi stavo chiedendo se esistono controindicazioni nell’assunzione del Magnesio in gravidanza, o se è comunque sempre consigliato! Grazie

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Rita, nessun problema in gravidanza (considera che nei multivitaminici che normalmente si consigliano in gravidanza c’è sempre anche il magnesio!). Un abbraccio 🙂

      Rispondi
  12. Francesca

    Ciao, cosa significa “Stanchezza surrenale”?

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      te lo spiego in pochissime parole, anche se ci vorrebbe un libro intero 🙂 Quando il nostro organismo è costantemente stressato per troppo tempo, le ghiandole surrenali che sono deputate alla produzione di cortisolo vanno appunto in “stanchezza”, e il risultato è tutta una serie di sintomi molto simili all’ipotiroidismo, e i livelli di cortisolo non sono sufficienti a fronteggiare lo stress di tutti i giorni. Si può valutare facendo un test salivare del cortisolo misurato in 4 momenti della giornata.

      Rispondi
  13. Irida

    Buongiorno! Ho appena ascoltato l’intervento di Serena al convegno di “Donnne Appassionate”, molto interessante, grazie. Ho visitato quindi il vostro sitoed eccomi qua. Io ho usato iverse volte il magnesio ed ho visto, proprio come dite voi, diversi benefici. Non l’ho mai usato però per periodi più luunghi di un paio di mesi, pensando appunto che non si dovesse fare. Che ne pensate di Oligo mag plus della solgar? Di recente ho usato questo e mi sono trovata bene.
    Grazie per il vostro lavoro e impegno.

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Irida e grazie mille per il feedback, mi fa superpiacere! L’integratore che menzioni è magnesio bisglicinato, quindi direi ottimo 🙂
      Un abbraccio, Serena

      Rispondi
  14. veronica

    ciao, grazie per questo blog! per contrastare i dolori mestruali dovrei assumere il MAGNESIO GLICINATO o consigli altre tipologie? vorrei smettere di prendere antidolorifici.

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Veronica e grazie a te per il feedback 🙂
      Il magnesio glicinato va benissimo per i dolori mestruali, ti consigliamo di assumerlo tutti i giorni, o comunque almeno durante tutta la fase luteale (dopo l’ovulazione). E nei giorni delle mestruazioni puoi aumentare tranquillamente la dose se non basta quella standard. Prova e facci sapere come va! Un abbraccio

      Rispondi
  15. alba

    ciao ragazze, è possibile avere un consiglio su un magnesio glicinato in polvere o bustine? grazie

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Alba, certo! In polvere puoi optare per questo: https://amzn.to/3bJhvyY, un misurino abbondante tutte le sere. Un abbraccio!

      Rispondi
  16. Alberta

    Ciao carissime donne, che gioia, quante informazioni, che Dio vi benedica 😊. Anche io ho seguito ” Donne appassionate” ed eccomi..
    La mia domanda è : posso somministrarlo anche a mia figlia di 12 anni con mestruazioni da 6 mesi???🙃

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Alberta! Che bello ricevere questi feedback 😍 Sono il motore del nostro lavoro, davvero!
      E grazie anche al fantastico convegno Donne Appassionate 🙏
      Per quanto riguarda il Magnesio la risposta è sì! Sarà di grande beneficio anche per lei 🙂

      Rispondi
  17. Laura Luppi

    ciao ragazze e complimenti per il vostro articolo sul magnesio!Al momento stò assumendo il magnesio della marca CARNYDIN ma sulla confezione non è postato nessun riferimento al tipo di magnesio…voi per caso sapete confermarmi se può andare bene?Grazieee

    Rispondi
    • Conosci Te Stessa

      Ciao Laura! Grazie mille per il feedback 😍 Ci dispiace ma ci arrivano ogni giorno tantissimi messaggi con integratori da analizzare, e purtroppo non abbiamo proprio il tempo materiale di farlo altrimenti faremmo solo quello durante la giornata 😅
      È per questo che stiamo creando piano piano sempre più guide accessibili a tutte sui giusti integratori da scegliere. Quindi ti chiediamo di seguire quello che trovi scritto nel nostro articolo o nel dubbio acquista quelli consigliati e selezionati da noi (li abbiamo scelti proprio in base alle linee guida che daremmo a ciascuna di voi).
      Gli ingredienti dovrebbero essere scritti sulla confezione, altrimenti puoi cercare online!
      Un abbraccio 💜

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

I 4 Tipi di PCOS: facciamo chiarezza!

"4 tipi di Sindrome dell'Ovaio Policistico?! Questa mi è nuova!" Ebbene sì, possiamo infatti "schematizzare" questa Sindrome così complessa e piena di sfaccettature, classificando 4 diverse tipologie di Sindrome dell'Ovaio Policistico. Questa classificazione è stata...

Inositolo e Sindrome dell’Ovaio Policistico (PCOS): tutto quello che devi sapere

Vediamo se riesco ad indovinare che cosa stai vivendo in questo momento… Inositolo: sì o no? E se sì, quale? Pensi di avere la Sindrome dell'Ovaio Policistico, tutti ti consigliano di assumere un integratore di inositolo come se fosse la soluzione a tutti i mali e tu,...

Amenorrea Ipotalamica: la Guida Completa. [Alla scoperta di Sintomi, Cause, Conseguenze e Soluzioni.]

Ciao bellezza! Fammi subito indovinare… Sei in Amenorrea Ipotalamica, cioè non hai più il ciclo da mesi (o forse anche anni) e questo è l'ennesimo articolo che leggi per cercare di capire come sei arrivata a questo punto. L'unica soluzione che hai trovato finora è...

Agnocasto: sì o no? Facciamo chiarezza

Agnocasto: la soluzione definitiva a tutti i tuoi problemi mestruali? Quante volte ti sei sentita dire che alla base dei tuoi problemi mestruali c'è uno “squilibrio ormonale”, e che la soluzione è “SEMPLICEMENTE” quella di riportare i tuoi ormoni in equilibrio? Già.....

Sindrome dell’Ovaio Policistico: Come Diagnosticarla?

Ovaie che appaiono policistiche con un’ecografia → Sindrome dell’Ovaio Policistico → Pillola Anticoncezionale Quante volte viene ERRONEAMENTE fatto questo collegamento automatico? Infatti avere Ovaie Policistiche NON è assolutamente una condizione necessaria né...

Cimicifuga: non solo in Menopausa. Ecco perché se soffri di PCOS potrebbe fare al caso tuo

Ciao Bellezza! Oggi parliamo di una pianta utilizzata molto spesso per la menopausa, soprattutto per le vampate: la Cimicifuga Racemosa (o Actaea Racemosa, o Black Cohosh). In questo articolo vedremo che questa pianta non è efficace solo in menopausa, anzi! Si è...

10 Modi in cui il Magnesio salva te e i tuoi Ormoni

Ciao a tutte ragazze! Oggi parliamo di un minerale che avrai sicuramente sentito nominare: il Magnesio. Sicuramente sarai già al corrente dei suoi innumerevoli benefici, ma ho voluto ugualmente scrivere un articolo al riguardo perché voglio che sia suuuuperchiaro a...

Le 4 Fasi del Ciclo Mestruale: come cambiano il tuo corpo, il tuo umore e la tua fertilità

Ti sei mai chiesta cosa significhi davvero avere un Ciclo Mestruale e perché è costituito da 4 Fasi ben distinte? Soffermiamoci un attimo sulla parola “ciclo”… Ci rivela già la preziosa natura CICLICA del nostro corpo femminile. “Beh direi che questo è più che...

Ciclo Mestruale Irregolare o Assente? Ecco cosa fare quando la causa è la Tiroide

Sei alla ricerca disperata della causa e soprattutto della soluzione della tua Amenorrea o dei tuoi cicli mestruali mooolto irregolari? Hai mai pensato che possa esserci lo zampino della tua tiroide? Beh, se non ci hai mai pensato, te lo dico io adesso. Personalmente...

Vitamina D: Falsi Miti e il Ruolo nel Ciclo Mestruale Femminile

Vitamina D e ciclo mestruale - breve storia triste: "La vitamina D è solo per chi ha problemi di ossa, tu sei giovane! Hai ancora tempo, ora non ti serve!”  Ti è mai capitato di sentirti dire questa frase? A me sì. Anni fa... ero ancora una studentessa...

Copyright © Conosci Te Stessa – Tutti i diritti riservati

 Medical Disclaimer

Privacy Policy Cookie Policy

conoscitestessa.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.
A te non cambia nulla, il prezzo su Amazon rimane invariato, ma acquistando dal nostro sito stai semplicemente supportando il nostro lavoro di ricerca costante.

Sito realizzato da TOP Rimini

Send this to a friend